Pro Loco Comunità di Mortegliano - Lavariano - Chiasiellis


Vai ai contenuti

Le Eccellenze

IL TERRITORIO > Mortegliano

MORTEGLIANO - LE ECCELLENZE

FONDAZIONE CULTURALE MONSIGNOR VITTORINO CANCIANI

A seguito del desiderio espresso da Monsignor Vittorino Canciani e subito appoggiato dall’Amministrazione Comunale si è deciso di costituire la “Fondazione Culturale Monsignor Vittorino Canciani”, con sede a Mortegliano.
Dopo un incontro in cui sono state evidenziate le motivazioni della scelta di Monsignor Canciani e lo studio dell’iter procedurale di fattività, il giorno 8 ottobre 2001, nello studio del notaio Cavalaglio di Mortegliano, è stato firmato l’atto costitutivo della fondazione.
La fondazione che per legge non ha scopo di lucro, ai sensi dell’art. 2 dello Statuto, agisce esclusivamente per fini culturali e si propone come scopo principale di promuovere, valorizzare e conservare le opere, gli scritti ed il patrimonio culturale, nonché il ricordo futuro di Monsignor Canciani. Per tale scopo potranno essere promossi, organizzati ed attuati dalla fondazione convegni, seminari, corsi di approfondimento pubblicazioni, mostre, borse di studio, premi letterari, ricerche e studi.
Oltre alla somma di denaro, che il fondatore ha voluto destinare alla fondazione per favorire un arricchimento culturale di Mortegliano e della sua zona con studi, approfondimenti, convegni, borse di studio o quant’altro, un altro fatto da non sottovalutare è che così non andrà disperso quel patrimonio culturale che Monsignor Canciani ha accumulato in tanti anni della sua attività di scrittore, conferenziere ed accademico.

LA BLAVE DI MORTEAN - PRODUZIONE DI PRODOTTI A BASE DI MAIS

Il territorio del comune di Mortegliano è la culla della coltivazione del mais in Friuli, grazie alle particolari condizioni ambientali (terreni freschi e fertili, clima favorevole) e alle competenze e all'esperienza di molti agricoltori appassionati.
Infatti, a metà degli anni '80, un gruppo di agronomi, ristoratori e gastronomi riassunse in un libro intitolato "Polenta friulana di qualità" le ricerche e le esperienza fatte per ritrovare le caratteristiche del mais di un tempo. Dal risultato di quelle ricerche nacque il progetto Blave di Mortean (mais di Mortegliano), una farina di polenta prodotta con particolari tecniche di coltivazione e trasformazione nel rispetto della migliore tradizione friulana. Nel 1998 il marchio Blave di Mortean è stato brevettato dalla Pro Loco Comunità di Mortegliano - Lavariano - Chiasiellis e dall'Associazione Iniziative Mortegliano: l'iniziativa è stata avviata soprattutto allo scopo di poter produrre e commercializzare una farina di mais di qualità e portare avanti, anche oltre i confini regionali, una tradizione nella coltivazione del granoturco che nella zona si sviluppò a partire dalla seconda metà del 1600. Nel 2008 venne creata una Cooperativa Agricola, chiamata "Blave di Mortean" che si occupa della produzione di polenta bianca e gialla e della sua commercializzazione.
Il metodo di produzione applicato, disciplinato dal regolamento"Blave di Mortean", garantisce uno sviluppo equilibrato e senza forzature della pianta (anche a costo di minori produzioni), una conservazione della granella ed una macinatura che esaltano le caratteristiche del prodotto finale.
Nel corso degli anni la produzione si è arricchita dell'orzo e di nuovi prodotti anche derivati dalla trasformazione delle materie prime: il caffè d'orzo, i biscotti, l'orzo pilato, le farine bianca e gialla per polenta, succo di mela.

Visitando il sito della "Blave di Mortean" è possibile sapere dove acquistare i prodotti.

www.lablavedimortean.com

LA LATTERIA SOCIALE DI MORTEGLIANO

La Latteria Sociale di Mortegliano nasce come società anonima cooperativa il 20 maggio 1934 sotto forma di "latteria turnaria". Infatti, già nei primi del '900 c'era una associazione informale tra portatori di latte, riunitisi sotto l'impulso del pievano del paese, che vedeva nella cooperazione una possibilità di sviluppo dell'agricoltura. Nel 1915, sorse una società agricola per la lavorazione del latte. Nel 1984 si fondò la Latteria Sociale di Mortegliano con 286 soci, tutti di Mortegliano, dato questo richiesto allora dallo statuto. Il numero degli aderenti poi crebbe progressivamente fino ad un massimo di circa 300 negli anni '50. Negli anni '80 per la Latteria iniziò un periodo difficile a causa di diversi motivi: si costruivano stalle nuove, più grandi, e nuovi problemi, come il trasporto del latte o la standardizzazione degli alimenti del bestiame, stavano sorgendo. Questi problemi fecero diminuire il numero di soci e la capacità produttiva della latteria. Tra il '90 e il 2000, i conferimenti erano di poco superiori ai 10 quintali. L'ingresso poi di nuovi soci giovani, con idee più moderne, ha rilanciato la cooperativa.

Oggi la Latteria Sociale di Mortegliano è una solida realtà, con una notevole produzione. I prodotti sono il formaggio Montasio D.O.P. da 2 mesi a stravecchio, formaggio tradizionale della latteria, ricotta fresca, mozzarelle, stracchino, formaggi teneri, mascarpone e burro.

www.latteriamortegliano.it

COMPAGNIA TEATRALE "LA BUINE BLAVE"

L'arte teatrale morteglianese è rinata nel 1997 con la compagnia teatrale "La Buine Blave", per opera di un appassionato, l'attuale regista Roberto Ferro, che in questi anni l'ha guidata con successo negli innumerevoli spettacoli in paese e in moltissime località del Friuli.
E' composta da una trentina di attori con in repertorio di oltre 15 lavori teatrali. Unitamente a questi lavori figurano in repertorio anche una decina di farse per apposite occasioni.
La compagnia ha anche una simpatica collaborazione con "Gli Amici del Maiaso", altra compagnia teatrale dell'Ato Friuli guidata con maestria da Don Degano, autore di molti testi e opere, messe in scena anche dalla compagnia morteglianese e talvolta tutti assieme in gruppo misto.
Tutte le recite sono sempre a ingresso gratuito e le offerte libere sono rigorosamente devolute in beneficenza.

www.buineblave.weebly.com

IL GRUPPO STORICO

Il gruppo storico di Mortegliano nasce nel 1999 in occasione della prima edizione del Palio dei Turchi, manifestazione ideata per ricordare il cinquecentesimo anniversario della battaglia di Mortegliano contro i Turchi avvenuta nei giorni 4 e 5 ottobre 1499 quando i cittadini, asserragliati nella “cortina” del Duomo, riuscirono ad opporre una strenua resistenza e ad avere la meglio sugli invasori al costo, però, di una pesante perdita di vite umane.

Esso è composto da una settantina di figuranti provenienti dai 4 borghi storici in cui è suddiviso il paese di Mortegliano (Borc Suvie, Borc Sapoç, Borc Sclavs, Borc di Sore) più i borghi di Lavariano e Chiasiellis (Borc Lavarian, Borc Chiasiellis), le due frazioni del Comune.

Le finalità del gruppo storico furono, fin dall’inizio, quelle di coinvolgere un gruppo eterogeneo pronto a confrontarsi con altre realtà e ad apprezzare i valori di condivisione e di responsabilità nella bellezza di stare insieme in amicizia, con l’impegno e la capacità di tanta gente sia nell’organizzazione che nella manualità; un’occasione di crescita dal punto di vista umano e promozionale, un coinvolgimento di tutti per ritrovarsi accomunati dall’orgoglio di appartenere alla stessa comunità.

Il gruppo storico è ormai una bella realtà che coinvolge uomini, donne e bambini, famiglie intere che rappresentano Mortegliano nei loro splendidi costumi, sfilando con fierezza preceduti dal gonfalone, cadenzati dal rullare dei tamburi del generoso “Gruppo di tamburini” del Borgo di Chiasiellis e orgogliosi di promuovere Mortegliano e la sua storia.

E’ proprio con questo spirito di “ambasciatore” che il gruppo ha partecipato a manifestazioni storiche svoltesi in Regione e fuori; tra le più importanti citiamo Codroipo, Gemona, Palmanova, Rivignano, Spilimbergo, Strassoldo, Udine, Venzone, Tarcento, Agliana in Toscana e Arzana in Sardegna.

In questa maniera, quello di Mortegliano può entrare a pieno titolo tra i gruppi storici di rilevanza regionale.

HOME PAGE | LA PRO LOCO | IL TERRITORIO | GLI EVENTI | IL TURISMO | I SERVIZI | UTILITA' | CONTATTI | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu