Pro Loco Comunità di Mortegliano - Lavariano - Chiasiellis


Vai ai contenuti

Servizio Civile Nazionale

I SERVIZI

I SERVIZI - SERVIZIO CIVILE NAZIONALE

SERVIZIO CIVILE ___ PUBBLICAZIONI

CHE COS'E' IL SERVIZIO CIVILE

L'Ufficio Nazionale per il Servizio Civile e l'Ente presso il quale il Volontario presta servizio hanno affermato, con la sottoscrizione della Carta di impegno etico, la comune consapevolezza di “partecipare all'attuazione di una legge che ha come finalità il coinvolgimento delle giovani generazioni nella difesa della Patria con mezzi non armati e non violenti, mediante servizi di utilità sociale”. Spetta ai Volontari il diritto e il dovere alla formazione attraverso la quale maturare essi stessi questa coscienza, all'obbligo costituzionale di difesa della Patria declinato attraverso gli altri precetti costituzionali di solidarietà, di rimozione delle cause di disuguaglianza, di concorso al progresso della società. La stessa Legge n. 64 del 2001, individua tra le finalità del Servizio Civile Nazionale quella di concorrere alla formazione civica, sociale, culturale e professionale dei giovani. Si lavorerà quindi per consolidare nei volontari la fiducia in se stessi e soprattutto per metterli nelle condizioni di capire meglio le proprie propensioni umane e professionali. I Volontari quindi saranno messi continuamente alla prova, giorno per giorno, attraverso il contatto con la gente e le Istituzioni: questi contatti aiuteranno i giovani a capire meglio i meccanismi che sono alla base della società civile, le priorità burocratiche e le scale gerarchiche previste dalla struttura sociale contemporanea.

BANDO 2016 - CAMMINI FVG: crocevia di popoli, culture e tradizioni

E’ indetta la selezione pubblica per n. 2+1 volontari da impiegare nei progetti di servizio civile: CAMMINI FVG: crocevia di popoli, culture e tradizioni" e "Fatti, conoscenze e personaggi: un percorso di cultura dall'Udinese all'Isontino". Area tematica: “Patrimonio artistico e culturale”, nel rispetto delle seguenti modalità e condizioni.

Le domande di partecipazione, indirizzate direttamente alla Pro Loco Comunità di Mortegliano Lavariano e Chiasiellis, devono pervenire alla stessa associazione entro e non oltre le ore 14.00 del 8 Luglio 2016.



PROGETTO 2016 - CAMMINI FVG: crocevia di popoli, culture e tradizioni

PROGETTO 2016 - FATTI, CONOSCENZE E PERSONAGGI: un percorso di cultura dall'Udinese all'Isontino



BILANCIO DI UN ANNO DI SERVIZIO CIVILE

Un anno da Volontari del Servizio Civile Nazionale nell’anno 2011-2012
presso la Pro Loco Comunità di Mortegliano Lavariano Chiasiellis - Mortegliano (UD)



Sembra ieri, quando abbiamo sostenuto il colloquio di selezione presso Villa Manin di Passariano, per ottenere l'abilitazione a svolgere il Servizio Civile Nazionale presso la Pro Loco Comunità di Mortegliano Lavariano e Chiasiellis. Successivamente, la segreteria della sede del Servizio Civile Nazionale, ci ha contattati comunicandoci l'esito positivo della selezione. Dal giorno della comunicazione, al giorno effettivo di inizio del nostro anno formativo è passato un po’ di tempo a causa di variazioni di normative e mancanza di fondi per l'avvio del Progetto. Tutta questa attesa ha mosso dentro di noi una sensazione di timore, pensando che tutto fosse saltato e che non prendesse avvio l'anno di Servizio Civile. Fortunatamente poi tutto è andato per il verso giusto e il 2 luglio 2012 la nostra esperienza ha preso ufficialmente avvio. Il primo giorno ce lo ricordiamo molto bene, ed è stata una mattinata di conoscenza, (anche perché noi due non ci conoscevamo), di analisi e programmazione dell'anno di Servizio Civile. Poi Laura, la nostra tutor - formatrice, ci ha spiegato in maniera dettagliata i nostri diritti/doveri e successivamente ci ha illustrato le varie mansioni che andremo ad affrontare. A metà giornata ci ha fatto visita il nostro Operatore Locale di Progetto (OLP), nonchè Presidente della Pro Loco il dott. Flavio Barbina. Queste due figure, sopracitate, dal 2 luglio 2012 al 2 luglio 2013 sono state costantemente presenti standoci molto vicine e rassicurandoci ogni volta che sbadatamente veniva commessa una qualche piccola imprecisione. Già nella prima settimana ci siamo subito ben integrati nello comunità morteglianese, anche perché nella giornata di domenica 8 luglio abbiamo fornito il nostro primo contributo partecipando attivamente alla "Sagra dei Bambini". L'iniziativa facente parte dell'estate morteglianese, in collaborazione con l'Amministrazione municipale, si è svolta durante il pomeriggio/sera ed è stata per noi la prima attività svolta con la Pro Loco. Piano piano i giorni passavano via velocemente arrivando così alle due serate di Festa in Piazza "LA BLAVE". Per la Pro Loco e l'Amministrazione Comunale, l'appuntamento è stato ripetuto dopo il brillante successo dell'anno scorso.
Il lavoro per la realizzazione dell'evento è stato molto interessante, dal nostro punto di vista, perché abbiamo potuto "toccare con mano" ciò che significa ideare, progettare, curare e poi realizzare un appuntamento del genere. Al di là delle procedure logistiche, abbiamo anche in questo caso preso parte alla manifestazione in maniera attiva diventando per due serate parte del gruppo della Pro Loco.
Al termine dell'estate abbiamo iniziato la programmazione delle attività che riguarderanno la stagione invernale, ma soprattutto è iniziato l'impegnativo lavoro per la realizzazione del periodico della Pro Loco, "L'Ape", che da molto tempo non veniva realizzato. Di conseguenza ci siamo immersi nella progettazione ex novo di tutto il layout e nella preparazione di diversi articoli. Anche in questo caso siamo entrati direttamente in contatto con le associazioni del territorio, che si sono rivelate disponibili nella redazione di articoli. In prima di copertina abbiamo scelto una immagine del Presepe che abbiamo realizzato all'interno della piramide posta al centro della Piazza Verdi. Il Presepe di quest'anno è stato realizzato con la materia prima più conosciuta in Friuli e che rappresenta la comunità morteglianse, ovvero la "Blave".
Con l'accensione degli addobbi natalizi è iniziata anche la prima edizione di "In Piazza...sotto l'albero", una inedita manifestazione che la Pro Loco ha pensato per animare la Piazza durante le festività natalizie attraverso l'istallazione di un gazebo.
Successivamente, nella prima quindicina di gennaio, abbiamo contribuito alla preparazione del primo appuntamento annuale che la Pro Loco, in collaborazione con la Parrocchia e l'Amministrazione comunale, porta avanti da molto tempo ovvero "Il Sigillo d'Oro di S. Paolo" e la "71° Festa Patronale di S. Paolo".
Dalla fine di gennaio in poi è iniziato l'impegnativa attività di programmazione della Gita Sociale che annualmente la Pro Loco organizza per i suoi Soci.
Oltre alle attività svolte per la Pro Loco, abbiamo contribuito a "dar una mano" anche per quanto riguarda la segreteria del Consorzio tra le Pro Loco del Medio e Basso Friuli "Sericus". Come richiesto dai termini prestabiliti dal Servizio Civile Nazionale, abbiamo realizzato il progetto dal titolo "GLI OCCHI DELL'APE - Cronache Morteglianesi dal 1980 al 2010", una sorta "notiziario" che raggruppa le principali notizie avvenute nel trentennio in cui il periodo veniva stampato con regolare frequenza. A conclusione di questa magnifica avventura volevamo ringraziare particolarmente il Sig. Mario Tirelli, una figura presente quasi giornalmente all'interno dell'ufficio ed estremamente utile nella nuova progettazione de "L'Ape". Ma i nostri più calorosi ringraziamenti li facciamo al nostro OLP il dott. Flavio Barbina, una straordinaria persona ricca di saggezza ed esperienza, a Laura Cannizzo, la nostra tutor - formatrice che ci ha "sopportato" ogni giorno e ci ha formato a tutti gli effetti insegnandoci tantissime cose ed aneddoti che nel prossimo futuro mondo del ci serviranno.
Infine vogliamo esprimere tutta la nostra gratitudine a tutta la comunità di Mortegliano.


Mortegliano, 18 giugno 2013


Stiven e Marina




QUI ENEL ___ BUONI VACANZE ___ SERVIZIO CIVILE ___ PUBBLICAZIONI

HOME PAGE | LA PRO LOCO | IL TERRITORIO | GLI EVENTI | IL TURISMO | I SERVIZI | UTILITA' | CONTATTI | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu